Friday, April 23, 2010

C'era una volta un giornale autorevole ...

.... c'e' oggi un giornale servo.

Quando un articolista che ritenevo abbastanza acuto e libero come Massimo Franco chiude il suo editoriale con la frase seguente: "A questo punto, Fini non ha nulla da perdere; Berlusconi e il Paese, molto di più" a me viene il voltastomaco.

Perche' Massimo Franco non scrive sul Giornale, Libero o il Foglio ma su quello che era il giornale piu' autorevole (fatta salva la fase P2) del paese: il Corriere della Sera.

Concludere dicendo che la mossa di Fini arrechera' danno al paese e quindi che sarebbe invece auspicabile la permanenza di Berlusconi al governo e' il picco massimo del piccolo borghesismo spaventato familista e reazionario italiano. Quello che ha portato alle leggi razziali del fascismo, alla corruzione materiale della democrazia cristiana, alla corruzione morale del berlusconismo.

Tanto quello che conta e' che in famiglia si stia tutti bene.

Passatemi la volgarita': un giornale di merda per una cultura di merda!

ps. solidarieta' ovvia per i giornalisti che hanno scioperato sul web l'altro giorno contro questa deriva

No comments:

Post a Comment